Croazia

La Croazia è situata nell’Europa sudorientale e confina con la Slovenia, l’Ungheria, la Bosnia ed Erzegovina, la Serbia, il Montenegro e ha un confine marittimo con l’Italia.

Il territorio attuale della Repubblica di Croazia fino alla fine della prima guerra mondiale nel 1918 era sotto il dominio dell’Impero austro-ungarico.

Nel 1918 i Croati, i Serbi e gli Sloveni formarono un regno che nel 1929 adottò la denominazione di Regno di Jugoslavia, che in seguito alla seconda guerra mondiale divenne uno stato federale comunista.

Nel 1991 la Croazia diventa uno stato democratico indipendente. Ad oggi, la Croazia è membro della NATO ed è un paese candidato all’entrata nell’UE.

Da un punto di vista morfologico il paese può essere distinto in tre zone con caratteristiche climatiche e geografiche diverse:
  • Il bassopiano pannonico e peripannonico situato nella parte orientale e nord-occidentale della Croazia. Questa parte della Croazia è designata da pianure e aree collinari, nonché ricchi boschi di quercia. L’area è ideale per la produzione agricola e l’allevamento di bestiame. Nella parte nord-occidentale si è sviluppata l’industria.
  • La zona collinosa e montuosa dell’area centrale della Croazia che collega la Croazia continentale con quella litorale, caratterizzata da alti monti e montagne. Trattasi di un’area ricca di boschi, campi estesi e alcuni fiumi.
  • La costa adriatica comprende una stretta fascia costiera della Croazia divisa dall’entroterra con dei alti monti, che si estende lungo la costa dell’Adriatico dall’Istria al nord fino a Komiža sull’isola di Lissa al sud. Quest’area è caratterizzata da un clima mediterraneo adatto per la coltivazione di colture mediterranee (olive, agrumi, vigne).

Geograficamente parlando, la costa si divide nella parte settentrionale (Istria e Quarnaro) e meridionale (Dalmazia).

La costa croata è la seconda costa dell’Europa per quanto riguarda la sinuosità (dopo la Norvegia): è caratterizzata da 1246 isole, isolotti e scogli, con una lunghezza totale di 5835 km (isole e terraferma).

L’isola più grande è l’isola di Veglia (Krk; 410 km2), mentre le altre isole maggiori sono Cherso (Cres; 405,7 km2), Brazza (Brač; 395 km2), Lesina (Hvar; 300 km2), Pago (Pag; 285 km2) e Curzola (Korčula; 276 km2).

Quest’area di particolare bellezza ed ecologicamente preservata ha contribuito allo sviluppo del turismo, settore di maggior rilievo della Croazia.


Contattateci

  • +385 1 3844 288
  • ...altro paese?
  • Free Skype call